FORMAZIONE il FIGLIO dell'UOMO

ONLUS - ASSOCIAZIONE CATTOLICA

E-mail: wgpwphd@tin.it - studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Siti Internet: http://www.vangeli.net

http://www.cristo-re.it http://www.maria-tv.it

http://www.dalessandrogiacomo.it - http://space.virgilio.it/studiotecnicodalessandro@virgilio.it

PARROCCHIA di CRISTO RE

dei FRATI MINORI

P.zza MARCONI 974015

MARTINA FRANCA (TA) - ITALY

Tel 0804302492 Fax 0804302492

PARROCCHIA di S. MARIA MAGGIORE

L.go CHIESA MADRE 675010-MIGLIONICO (MT) - ITALY

TEL-FAX :0835559045

 

6a SETTIMANA MONDIALE della Diffusione de

" i Quattro VANGELI "

in RETE INTERNET nel Mondo

2007 - dal 1 Aprile, Domenica delle PALME al 8 Aprile, Domenica di PASQUA 2007

Mandate una E-mail al giorno con allegato il testo dei QUATTRO VANGELI scarica il file

 

15 GENNAIO 2007

IL VANGELO SECONDO MARCO

Mc. 2 , 18 - 22

MARCO

Perché i tuoi discepoli

non digiunano?

Mt 9,14-17; Lc 5,33-39

2,18

Ora i discepoli di Giovanni e i farisei

stavano facendo un digiuno. Si recarono

allora da GESU' e gli dissero:

<< Perché i discepoli di Giovanni e i

discepoli dei farisei digiunano,

mentre i tuoi discepoli non digiunano? >> .

GESU' disse loro:

<< Possono forse digiunare gli invitati a nozze quando lo sposo è con loro?

Finchè hanno lo sposo con loro,

non possono digiunare.

Ma verranno i giorni in cui sarà

loro tolto lo sposo e allora digiuneranno.

Nessuno cuce una toppa di panno grezzo

su un vestito vecchio;

altrimenti il rattoppo nuovo squarcia

il vecchio e si forma uno strappo peggiore.

E nessuno versa vino nuovo in otri

vecchi, altrimenti il vino

spaccherà gli otri e si perdono vino e otri,

ma vino nuovo in otri nuovi >> .

MARCUM

 

 

 

 

 

 

. Et veniunt

et dicunt illi:

" Cur discipuli Ioannis et

discipuli pharisaeorum ieiunant,

tui autem discipuli non ieiunant? ".
19 Et ait illis Iesus:

" Numquid possunt convivae nuptiarum, quamdiu sponsus cum illis est, ieiunare?

Quanto tempore habent secum sponsum,

non possunt ieiunare;
20 venient autem dies, cum auferetur

ab eis sponsus, et tunc ieiunabunt in illa die.
21 Nemo assumentum panni rudis

assuit vestimento veteri;

alioquin supplementum aufert aliquid ab eo, novum a veteri, et peior scissura fit.
22 Et nemo mittit vinum novellum in utres veteres, alioquin dirumpet vinum

utres et vinum perit et utres;

sed vinum novum in utres novos ".

 

PER LA RACCOLTA COMPLETA DEL VANGELO IN ITALIANO ED ABBINATA IN LATINO, SCARICATE GRATUITAMENTE IL FILE COMPLETO DAL SITO PRESENTE

http://www.vangeli.net

PER COMUNICAZIONI INVIATE UN MESSAGGIO DI POSTA ELETTRINICA al studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Per saperne di più andate a:

Sito: http://www.santiebeati.it E-Mail: info@santiebeati.it

Sito: http://www.enrosadira.it/santi/

HOME PAGE

PER CONTINUAZIONE VAI ALLA pg. 2 SEGUENTE

Edito in Proprio e Responsabile STUDIO TECNICO DALESSANDRO GIACOMO

MARCO

Perché i tuoi discepoli

non digiunano?

Mt 9,14-17; Lc 5,33-39

2,18

Ora i discepoli di Giovanni e i farisei

stavano facendo un digiuno. Si recarono

allora da GESU' e gli dissero:

<< Perché i discepoli di Giovanni e i

discepoli dei farisei digiunano,

mentre i tuoi discepoli non digiunano? >> .

GESU' disse loro:

<< Possono forse digiunare gli invitati a nozze quando lo sposo è con loro?

Finchè hanno lo sposo con loro,

non possono digiunare.

Ma verranno i giorni in cui sarà

loro tolto lo sposo e allora digiuneranno.

Nessuno cuce una toppa di panno grezzo

su un vestito vecchio;

altrimenti il rattoppo nuovo squarcia

il vecchio e si forma uno strappo peggiore.

E nessuno versa vino nuovo in otri

vecchi, altrimenti il vino

spaccherà gli otri e si perdono vino e otri,

ma vino nuovo in otri nuovi >> .

 

MARCUM

. Et veniunt

et dicunt illi:

" Cur discipuli Ioannis et

discipuli pharisaeorum ieiunant,

tui autem discipuli non ieiunant? ".
19 Et ait illis Iesus:

" Numquid possunt convivae nuptiarum, quamdiu sponsus cum illis est, ieiunare?

Quanto tempore habent secum sponsum,

non possunt ieiunare;
20 venient autem dies, cum auferetur

ab eis sponsus, et tunc ieiunabunt in illa die.
21 Nemo assumentum panni rudis

assuit vestimento veteri;

alioquin supplementum aufert aliquid ab eo, novum a veteri, et peior scissura fit.
22 Et nemo mittit vinum novellum in utres veteres, alioquin dirumpet vinum

utres et vinum perit et utres;

sed vinum novum in utres novos ".