FORMAZIONE il FIGLIO dell'UOMO

ONLUS - ASSOCIAZIONE CATTOLICA

E-mail: wgpwphd@tin.it - studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Siti Internet: http://www.vangeli.net

http://www.cristo-re.it http://www.maria-tv.it

http://www.dalessandrogiacomo.it - http://space.virgilio.it/studiotecnicodalessandro@virgilio.it

PARROCCHIA di CRISTO RE

dei FRATI MINORI

P.zza MARCONI 974015

MARTINA FRANCA (TA) - ITALY

Tel 0804302492 Fax 0804302492

PARROCCHIA di S. MARIA MAGGIORE

L.go CHIESA MADRE 675010-MIGLIONICO (MT) - ITALY

TEL-FAX :0835559045

 

6a SETTIMANA MONDIALE della Diffusione de

" i Quattro VANGELI "

in RETE INTERNET nel Mondo

2007 - dal 1 Aprile, Domenica delle PALME al 8 Aprile, Domenica di PASQUA 2007

Mandate una E-mail al giorno con allegato il testo dei QUATTRO VANGELI scarica il file

 

20 MARZO 2007

IL VANGELO SECONDO GIOVANNI

Gv. 5, 1 - 3 , 5 - 16

GIOVANNI

CICLO SECONDO: AVERE LA VITA

Non ho nessuno

5

Vi fu poi una festa dei Giudei

e GESU' salì a Gerusalemme.

V'è a Gerusalemme, presso la porta delle pecore, una piscina, chiamata in ebraico Betzaeta,

con cinque portici,

sotto i quali giaceva un gran numero di infermi, ciechi, zoppi e paralitici.

(Un angelo infatti in certi momenti

discendeva nella piscina e agitava l'acqua;

il primo ad entrarvi dopo l'agitazione dell'acqua guariva da qualsiasi malattia fosse affetto ).

Si trovava là un uomo

che da trentotto anni era malato.

GESU' vedendolo disteso e, sapendo che da molto tempo stava così,

gli disse:

<< Vuoi guarire? >> .

Gli rispose il malato:

<< SIGNORE, io non ho nessuno

che mi immerga nella piscina

quando l'acqua si agita.

Mentre infatti sto per andarvi,

qualche altro scende prima di me >>.

GESU' gli disse:

<< Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina >> .E sull'istante quell'uomo guarì e,

preso il suo lettuccio, cominciò a camminare.

Quel giorno però era un sabato.

Dissero dunque i Giudei

all'uomo guarito:

<< E' sabato e non ti è lecito

prendere il tuo lettuccio >> .

Ma egli rispose loro:

GIOVANNI

<< Colui che mi ha guarito mi ha detto:

Prendi il tuo lettuccio e cammina.

Gli chiesero allora:

<< Chi è stato a dirti:

Prendi il tuo lettuccio e cammina? >> .

Ma colui che era stato guarito

non sapeva chi fosse;

GESU' infatti si era allontanato,

essendoci folla in quel luogo.

Poco dopo GESU' lo trovò nel tempio

egli disse:

<< Ecco che sei guarito; non peccare più, perché non ti abbia ad accadere qualcosa di peggio >> . Quell'uomo se ne andò e disse ai Giudei

che era stato GESU' a guarirlo.

Per questo i Giudei cominciarono a perseguitare GESU', perché faceva tali cose di sabato.

Ma GESU' rispose loro:

<< Il PADRE mio opera sempre

e anch'io opero >> .

Proprio per questo i Giudei

cercavano ancor più di ucciderlo:

perché non soltanto violava il sabato,

ma chiamava DIO suo PADRE,

facendosi uguale a DIO.

IOANNEM

 

 

 

 

5

1 Post haec erat dies festus Iu daeorum,

et ascendit Iesus Hie rosolymam.

2 Est autem Hierosolymis, super Probatica,

piscina, quae cognominatur Hebraice Bethsatha, quinque porticus habens.

3 In his iacebat multitudo languentium,

caecorum, claudorum, aridorum.

 

 

 

 

(4) 5 Erat autem quidam homo ibi

triginta et octo annos habens in infirmitate sua.

6 Hunc cum vidisset Iesus iacentem, et

cognovisset quia multum iam tempus habet,

dicit ei: "

Vis sanus fieri? ".

7 Respondit ei languidus: "

Domine, hominem non habeo,

ut, cum turbata fuerit aqua,

mittat me in piscinam;

dum autem venio ego,

alius ante me descendit ".

8 Dicit ei Iesus: "

Surge, tolle grabatum tuum et ambula ".

9 Et statim sanus factus est homo et

sustulit grabatum suum et ambulabat.

Erat autem sabbatum in illo die.

10 Dicebant ergo Iudaei illi,

qui sanatus fuerat: "

Sabbatum est, et non licet tibi

tollere grabatum tuum ".

11 Ille autem respondit eis: "

 

IOANNEM

 

Qui me fecit sanum, ille mihi dixit: "

Tolle grabatum tuum et ambula" ".

12 Interrogaverunt eum: "

Quis est ille homo, qui dixit tibi: "

Tolle et ambula"? ".

13 Is autem, qui sanus fuerat effectus,

nesciebat quis esset;

Iesus enim declinavit

a turba constituta in loco.

14 Postea invenit eum Iesus in templo

et dixit illi: "

Ecce sanus factus es; iam noli peccare,

ne deterius tibi aliquid contingat ".

15 Abiit ille homo et nuntiavit Iudaeis

quia Iesus esset, qui fecit eum sanum.

16 Et propterea persequebantur Iudaei

Iesum, quia haec faciebat in sabbato.

17 Iesus autem respondit eis: "

Pater meus usque modo operatur,

et ego operor ".

18 Propterea ergo magis

quaerebant eum Iudaei interficere,

quia non solum solvebat sabbatum,

sed et Patrem suum dicebat Deum,

aequalem se faciens Deo.

 

 

 

 

PER LA RACCOLTA COMPLETA DEL VANGELO IN ITALIANO ED ABBINATA IN LATINO, SCARICATE GRATUITAMENTE IL FILE COMPLETO DAL SITO PRESENTE

http://www.vangeli.net

PER COMUNICAZIONI INVIATE UN MESSAGGIO DI POSTA ELETTRINICA al studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Per saperne di più andate a:

Sito: http://www.santiebeati.it E-Mail: info@santiebeati.it

Sito: http://www.enrosadira.it/santi/

HOME PAGE

PER CONTINUAZIONE VAI ALLA pg. 2 SEGUENTE

Edito in Proprio e Responsabile STUDIO TECNICO DALESSANDRO GIACOMO

MARCO

Ecco mia madre e i miei fratelli

Mt 12,46-50; Lc 8,19-21

 

 

 

MARCUM